Tu sei qui: Home Servizi per il cittadino Consigli utili Mezzi di pagamento Monete

Monete

Monet

Per agevolare il riconoscimento delle otto monete euro da parte dei cittadini (comprese le persone non vedenti o con problemi visivi) e, nel contempo, ostacolare la loro eventuale falsificazione, ognuna di esse è contraddistinta da un diverso bordo, peso, diametro, spessore e materiale.

Inoltre, le monete euro sono caratterizzate:

  • da speciali proprietà elettromagnetiche che rendono estremamente agevole il loro riconoscimento da parte dei distributori automatici e sicuro l'uso per il pubblico e gli operatori;
  • dal ricorso a tecniche produttive molto avanzate;
  • dall'utilizzo di leghe metalliche particolari.

Tutte le monete in Euro presentano una faccia comune europea ed una faccia nazionale

Presentano, inoltre, un bordo caratteristico che differisce a seconda del valore delle monete e (in quelle da 1€ e da 2€) a seconda dello Stato di emissione. Per quelle nazionali, ad esempio le monete da 2 € contraffatte non presentano la zigrinatura laterale e risultano assenti le incisioni di stelle e 2 - diritti e capovolti - che contraddistinguono le monete vere. Nelle monete da 2 euro contraffatte i disegni in sovrainmpressione sono differenti, meno definiti.

Faccia comune europea

Sono presenti tre diverse carte geografiche dell'Europa, raffiguranti sulle monete da:

  • 1, 2 e 5 centesimi, l'Europa sullo sfondo del globo terrestre;
  • 10, 20 e 50 centesimi, l'Unione europea come un insieme di singole nazioni;
  • 1 € e 2€, per enfatizzare il concetto di unità, i 15 Stati membri come un territorio senza confini.

Ciascuno Stato membro ha selezionato le immagini da riprodurre sulla faccia nazionale delle monete, ispirandosi a simboli collegati alla propria identità: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna.