Salta al contenuto
Il Gen. C.A. Andrea De Gennaro è il nuovo Comandante Generale della Guardia di Finanza

Il 23 maggio, il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze, la nomina del Generale di Corpo d’Armata Andrea De Gennaro a Comandante Generale della Guardia di Finanza.

Laureato in Giurisprudenza, in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria e in possesso del Master di 2° livello in “Diritto Tributario Internazionale”, il Gen. C.A. Andrea De Gennaro, nel corso della sua carriera, ha ricoperto incarichi operativi e di Stato Maggiore di primissimo piano, in tutti i settori che caratterizzano l’attività della Guardia di Finanza. Nel grado di Generale di Corpo d’Armata ha rivestito la carica di Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale, Comandante dei Reparti Speciali e Comandante Aeronavale Centrale, Comandante Interregionale dell'Italia Centrale e, da ultimo, di Comandante in Seconda del Corpo. È stato, inoltre, Direttore Centrale per i Servizi Antidroga presso il Ministero dell’Interno e Comandante Regionale Toscana. Insignito del titolo “Corso Superiore di Polizia Tributaria”, ha svolto pluriennale attività di docenza sia presso l’Accademia della Guardia di Finanza che la Scuola di Polizia Tributaria.

Curriculum Vitae

La cerimonia di assunzione della carica si è tenuta a Roma, il 29 maggio, nella Caserma “Piave” sede del Comando Generale.

All’evento hanno presenziato, tra gli altri, il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, il Ministro dell'Interno, On. Matteo Piantedosi, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, On. Giancarlo Giorgetti, Autorità civili e militari e una rappresentanza di Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri.

Guarda il video della cerimonia

Ultimo aggiornamento

31-05-2023 10:05

Questa pagina ti è stata utile?