Segretario

Le funzioni di segretario del Consiglio di amministrazione sono svolte dal capo della segreteria, ufficiale superiore della Guardia di Finanza.

A norma dell'art. 14 dello Statuto, il Segretario:

  • partecipa alle adunanze del Consiglio di amministrazione, senza diritto di voto;
  • cura l'istruttoria degli affari da sottoporre al Consiglio di Amministrazione e predispone gli elementi necessari per le deliberazioni;
  • redige i verbali delle adunanze del Consiglio di Amministrazione curandone la trascrizione sull'apposito libro;
  • dà esecuzione alle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione osservando le direttive di massima o particolari impartite dal Presidente;
  • cura la tenuta della contabilità del Fondo, dei libri e della corrispondenza. Conserva gli atti e i documenti relativi alla gestione;
  • è consegnatario dei beni mobili ed immobili del Fondo;
  • provvede alla pubblicazione dei bilanci sul foglio d'ordini della Guardia di Finanza;
  • redige trimestralmente il conto delle riscossioni e dei pagamenti e lo invia al collegio dei revisori dei conti unitamente all'avviso di convocazione della seduta in cui il conto stesso è sottoposto all'esame del Consiglio di Amministrazione per l'approvazione.

Nei casi di impedimento o di assenza, il Segretario, è sostituito dal vicesegretario, ufficiale della Guardia di Finanza in servizio presso la segreteria, nominato con provvedimento del Presidente.

L'attuale Segretario è il Col. t.ST Pasquale Pilerci.

Questa pagina ti è stata utile?