Salta al contenuto

Si è da poco conclusa la seconda tappa del circuito mondiale di Premier League, valevole per la qualificazione ai Campionati Mondiali del 2025.

Le Fiamme Gialle partecipano a pieno organico, con Sofia Ferrarini nella categoria 68Kg, Matteo Fiore nella 84Kg e Matteo Avanzini nella categoria +84Kg.

Si comincia venerdì con il nostro Matteo Fiore, che trova un girone di ferro: il forte Atleta egiziano ed il Giordano Campione del Mondo a squadre agli ultimi Campionati mondiali di Budapest.

Matteo parte bene, imponendosi sull'egiziano con un netto 5 a 2, ma deve arrendersi al Jordano che lo supera e lo relega al secondo posto del girone.

Il sabato è la volta di Sofia che trova nel girone una spagnola, una polacca ed un’atleta di Hong Kong.

Purtroppo Sofia perde i primi 2 incontri e la bella vittoria contro Hong Kong non le basta per superare il girone.

Nel pomeriggio tocca a Matteo Avanzini, il più giovane della spedizione.

Anche per lui girone ostico: Iran, Giappone e Kazakistan.

Matteo riesce ad imporsi sul forte Atleta iraniano per 3 a 1, perde contro il Kazako e compie un autentico capolavoro contro il Giapponese: 8 a 0 e primo posto del girone, che gli consente di qualificarsi ai quarti.

Breve pausa e cominciano gli incontri ad eliminazione diretta: ai quarti di finale Matteo incontra il croato, già campione Europeo assoluto.

Va in svantaggio e cerca di recuperare: 2 a 2 che purtroppo non basta per andare avanti.

Passa il croato che vince anche gli altri incontri e vola in finale, ripescando Matteo per il bronzo.

Finale per il bronzo contro l’atleta del Curacao. Incontro tirato che termina col risultato di 5 a 5, un altro pareggio che questa volta premia il nostro Matteo.

Medaglia di Bronzo e punti fondamentali per il ranking mondiale.

Bravo Matteo.

Si conclude una delle trasferte più impegnative di questo inizio di stagione e si torna a casa con un ulteriore bagaglio di esperienza e tanti spunti per continuare a lavorare e crescere.

Complimenti ai tecnici Loria e Ferrarini che hanno accompagnato i ragazzi in questa trasferta e al tecnico Maniscalco per il continuo lavoro svolto sul Tatami.

Ultimo aggiornamento

19-03-2024 14:03

Questa pagina ti è stata utile?