Salta al contenuto

Incarnando alla perfezione il motto araldico della Guardia di Finanza “Nec Recisa Recedit”, la portacolori delle Fiamme Gialle Sofia Goggia ha realizzato oggi a St. Moritz, in Svizzera, l’epica impresa di vincere la sua ventesima gara in carriera in Coppa del Mondo poche ore dopo l’operazione per la riduzione delle fratture scomposte al secondo e terzo metacarpo della mano sinistra, cui era stata sottoposta ieri sera a Milano dopo l’impatto con un blocco di ghiaccio alla terza porta della discesa libera di ieri (conclusa poi al secondo posto). Malgrado una mano praticamente fuori uso, paurosamente gonfia e tenuta insieme da viti e placche da poco innestate, la Goggia è riuscita a presentarsi al cancelletto di partenza, seppur con il bastoncino sinistro fasciato al guanto, pronta per tentare l’impresa. Un’impresa incredibilmente portata a termine con una performance straordinaria, dal primo all’ultimo metro dell’insidioso pendio elvetico, affrontato con grinta e coraggio come solo lei sa fare. Sofia ha chiuso con il tempo di 1’28”85 ed ha preceduto sul podio la slovena Ilka Stuhec (+0”43) e la tedesca Kira Weidle (+0”52), confermando il pettorale rosso di leader della classifica di specialità che ormai porta ininterrottamente sulle sue spalle da quasi due anni (ora è in fuga nel ranking di discesa con 380 punti, frutto di 3 vittorie e 1 secondo posto su 4 gare disputate!)

Il commento a caldo di Sofia: “Nella sciata mattutina in campo libero ho capito che sarei riuscita a farcela. Ho provato una felicità grandissima. Sapevo che se avessi sciato stando bene sugli appoggi, come sto facendo in questo periodo, potevo fare una bella gara… e così è stato".

- Più difficile qui o a Pechino? (le chiede un giornalista) - Sofia risponde: “Non scherziamo, alle Olimpiadi ho sciato con una gamba sola!”

Immensa Sofia, per la quale è sempre più difficile trovare le giuste parole per descriverne le imprese. Senza dubbio quella di oggi – la 117^ vittoria italiana al femminile in Coppa del Mondo (raggiunta in vetta Federica Brignone a quota venti successi) merita un capitolo a parte.

Nec Recisa Recedit!

Classifica completa: St. Moritz, FIS World Cup, Women, St. Moritz, Downhill (fis-ski.com)

Foto: Pentaphoto

Ultimo aggiornamento

18-12-2022 08:12

Questa pagina ti è stata utile?