Salta al contenuto

Ieri presso il teatro "Società Democratica Operaia" di Chiavenna, durante l'Assemblea d'Istituto del Professionale Crotto Caurga, una rappresentativa del III Nucleo Atleti di Sabaudia, guidata dal Comandante Magg. Danilo Cassoni, ha incontrato i ragazzi che hanno partecipato al Campus "Sport e Legalità, la Scuola in Cattedra", svoltosi dal 2 all'8 ottobre scorso proprio a Sabaudia, presso le strutture delle Fiamme Gialle.
Dopo i saluti istituzionale del Dirigente Scolastico Massimo Minnai, durante l'assemblea, organizzata allo scopo di raccontare agli studenti del triennio l'esperienza vissuta dai 15 alunni della 2^C, all'insaputa di quest'ultimi, hanno fatto ingresso da dietro le quinte alcuni Militari gialloverdi che durante il Campus hanno vissuto al loro fianco accompagnandoli nelle innumerevoli attività organizzate.
Con stupore e meraviglia gli studenti del Campus hanno accolto le Fiamme Gialle che si sono fermate con loro per tutta l'assemblea rispondendo a diverse domande provenienti dalla platea incuriosita dall'esperienza vissuta dai loro compagni.
Nella seconda parte dell'assemblea sono intervenuti per raccontare la loro esperienza e rispondere alle domande dei ragazzi, due sportivi della Valchiavenna, Giulia Murada campionessa di Sci Alpinismo e Luca Maraffio olimpionico di Sci paralimpico. Al termine dell'incontro, gli stundenti del Campus si sono fermati con le Fiamme Gialle per un momento di "intimità", durante il quale il Dirigente Minnai ha sottolineto come l'esperienza di Sabaudia abbia profondamente cambiato i ragazzi, avendo fatto scattare in loro la consapevolezza che con l'impegno e il sacrificio possono ottenere quanto di meglio la vita ha da offrirgli.


Ultimo aggiornamento

14-12-2022 15:12

Questa pagina ti è stata utile?