La spesa previdenziale comprende l’ammontare di risorse destinate all’erogazione di prestazioni in denaro a copertura dei rischi di invalidità, vecchiaia, superstiti, disoccupazione, infortuni (professionali), malattia e tutela della maternità.

L’attenzione operativa del Corpo nello specifico comparto è rivolta in particolare alla repressione delle condotte di indebita richiesta e/o percezione, truffa e truffa aggravata aventi ad oggetto risorse finanziarie messe a disposizione degli Enti previdenziali, tra cui, in particolare, le contribuzioni elargite nella forma di:

  • pensioni, assegni sociali, prestazioni a sostegno del reddito e riservate a persone in condizioni di invalidità;
  • indennità di disoccupazione in favore di manodopera bracciantile fittiziamente inquadrata in aziende agricole non realmente operanti o operanti solo in parte oppure corrisposte a soggetti in condizione di disoccupazione formale ma di fatto impiegati anche all’estero.

Le pratiche fraudolente che caratterizzano il settore truffe vengono per lo più messo in atto simulando, attraverso falsi contratti di affitto, la disponibilità di grandi estensioni di terreno coltivabile, tali da rendere verosimile l’assunzione sulla carta di consistenti aliquote di braccianti, successivamente posti in mobilità per ottenere le agevolazioni previste dall’Istituto di previdenza.

Un’ulteriore casistica di frode riguarda, poi, le agevolazioni riservate a persone invalide. In questo ambito, gli illeciti riguardano sia la totale simulazione di stati di disagio fisico in realtà non sofferti, sia la percezione di indennità di accompagnamento non dovute, perché richieste, ad esempio, in periodi di ricovero ospedaliero dell’avente diritto.

Sulla base di un protocollo d’intesa rinnovato in data 22 gennaio 2019, la Guardia di Finanza e l’I.N.P.S. hanno sviluppato una collaborazione operativa al fine di potenziare le azioni di prevenzione, ricerca e repressione delle violazioni economico-finanziarie nel comparto della previdenza e dell’assistenza, anche attraverso un più serrato scambio informativo.

Questa pagina ti è stata utile?