Stemma Guardia di Finanza

Cerca

La partecipazione a consessi internazionali, gli incontri con rappresentanti di Paesi stranieri e le visite istituzionali all’estero rappresentano uno strumento utilissimo per consolidare i rapporti e delineare le direttrici strategiche di collaborazione in ambito operativo con i collaterali organismi esteri.

In tale ambito vengono organizzate numerose visite ad Autorità straniere od incontri con le Autorità di Vertice presso il Comando Generale della Guardia di Finanza, nel corso delle vengono avviati confronti di livello strategico che poi possono essere approfonditi ed implementati attraverso visite tecniche di delegazioni estere, stage formativi, missioni all’estero nonché attraverso la partecipazione di qualificati rappresentanti del Corpo ad eventi di altissima rilevanza internazionale.

La Guardia di Finanza prosegue inoltre la propria azione di costante consolidamento delle relazioni con la comunità internazionale attraverso la stipula di specifici Protocolli di Intesa, strumenti di cooperazione su base spontanea che, affiancati all’uso dei canali formali di cooperazione internazionale già esistenti, consentono lo scambio diretto e speditivo di preziose informazioni su condotte illecite, permettendo l’attuazione di una modalità efficace ed efficiente di contrasto alle forme di criminalità transnazionale.

Nel corso degli anni il Corpo è arrivato a stipulare 25 Memoranda d’Intesa con altrettanti collaterali esteri od Organizzazioni Internazionali.


Questa pagina ti è stata utile?