Tu sei qui: Home Concorsi Archivio Anno 2013 Ufficiali - 22 Sottotenenti Ruolo Speciale Idonei alla prova preliminare e convocazione alla prova scritta

 

Idonei alla prova preliminare e convocazione alla prova scritta

10 luglio 2013 - Pubblicato l'elenco dei candidati idonei alla prova preliminare con la relativa convocazione per la prova scritta

AVVISO
(ai sensi dell'art. 11, comma 13, del bando di concorso)

Elenco dei candidati idonei alla prova preliminare, ai sensi dell'art. 11, comma 12, ed ammessi alla prova scritta del concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 22 sottotenenti in servizio permanente effettivo del "ruolo speciale" del Corpo della Guardia di finanza per l'anno 2013:

Non essendo stati segnalati, da parte dei candidati, refusi nei libretti test utilizzati, il preposto organo collegiale non ha proceduto ad ulteriori verifiche.

La prova scritta, prevista per il giorno 04 settembre 2013, alle ore 09.00, avrà luogo presso il Centro di Reclutamento della Guardia di finanza, sito in Lido di Ostia - Roma, Via delle Fiamme Gialle 18/22.

Alla prova scritta parteciperanno altresì i candidati di cui all'art. 1, comma 1, lettere a) e b), del bando di concorso.

Gli idonei alla prova scritta, all'eventuale accertamento dell'idoneità psico-fisica (previsto per i candidati di cui all'art. 15, comma 1, del bando) ed all'accertamento dell'idoneità attitudinale (non previsto per i candidati menzionati nel medesimo art. 15, comma 8, lettera b)) sosterranno le prove orali e facoltative (cfr. articoli 19 e 20) nel periodo dal 22 al 31 ottobre 2013, secondo il calendario e le modalità che saranno rese note successivamente, ai sensi dell'art. 14, comma 5, del bando di concorso.

Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti i concorrenti e dalla data di pubblicazione sul sito internet www.gdf.gov.it, sulla rete intranet del Corpo e presso l'Ufficio Centrale Relazioni con il Pubblico della Guardia di finanza, viale XXI aprile, n. 55, Roma (numero verde : 800669666) decorrono i termini per esercitare le azioni di cui all'art. 11, comma 14 del bando di concorso.