Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Lombardia Sondrio Notizie Esercitazione congiunta

Sondrio

Sondrio400x100

 

Esercitazione congiunta

Piateda (SO) loca. Val Venina, Diga di Scais, 3 settembre 2021

Il 3 settembre 2021, in località Val Venina - Diga di Scais, nel Comune di Piateda (SO), le stazioni S.A.G.F. di Madesimo, Sondrio e Bormio (SO), unitamente alla Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Varese ed ai componenti del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino di Sondrio, con la collaborazione della Società Edison S.p.a., hanno effettuato una esercitazione congiunta di soccorso organizzato alla presenza di sua eccellenza il Prefetto.

Nella circostanza, oltre al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Sondrio e della Sezione Aerea di Varese, erano presenti il responsabile degli Impianti idrici Edison ed il Capo Delegazione del C.N.S.A.S. della VII^ Delegazione Valtellina e Valchiavenna.

L’esercitazione, in svolgimento nelle zone limitrofe al muro di sbarramento della Diga di Scais, si è articolata su tre differenti scenari: il primo, di recupero con il verricello di un alpinista rimasto incrodato su una cengia rocciosa, che ha visto l’intervento dell’elicottero AW 169 della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Varese con la collaborazione di un tecnico di elisoccorso del S.A.G.F.; il secondo, di messa in sicurezza di un pescatore in difficoltà, per mezzo di una teleferica con palo pescante e l’impiego di un estricatore spinale, presidio sanitario di emergenza che permette di immobilizzare una persona e di recuperarla in pochi minuti, riducendo al minimo ogni possibile trauma alla schiena; il terzo scenario, di localizzazione da parte dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di un presunto operaio Edison, infortunatosi durante l’ispezione ad una presa; il disperso, è stato quindi recuperato a monte, dai soccorritori del SAGF e del CNSAS, con il sistema contrappeso per poi essere calato lungo il piano inclinato di accesso alla casa dei guardiani Edison.

Le varie fasi dell’esercitazione, che si sono susseguite attraverso il coordinamento del Comandante S.A.G.F. e del Capo Stazione del C.N.S.A.S. di Sondrio, hanno ulteriormente implementato la standardizzazione in essere tra le due organizzazioni di soccorso in un ambito lavorativo che caratterizza il territorio della Provincia di Sondrio, con la presenza di innumerevoli Impianti idrici tra cui Bacini artificiali e piani inclinati.

L’esercitazione si è quindi conclusa, con la consueta fase di de briefing che si è articolata su una fase tecnica di riscontro dell’esito dell’esercitazione e su un successivo momento, nel quale veniva riconfermata la positiva sinergia tra le componenti specialistiche del Corpo e del C.N.S.A.S.. Un altro evento formativo congiunto ed articolato che si inserisce negli obbiettivi virtuosi dell’attuale Protocollo Regionale tra il S.A.G.F. ed il C.N.S.A.S. Lombardo e che, verrà nuovamente replicato secondo i dettami e le norme attualmente in vigore nel nuovo Protocollo Nazionale.

« ottobre 2021 »
ottobre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031