Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Lombardia Sondrio Notizie Esercitazione Chicco Longo

Sondrio

Sondrio400x100

 

Esercitazione Chicco Longo

Località Torri di Fraele, Valdidentro (SO), 18 settembre 2018 - esercitazione congiunta di ricerca dispersi
Esercitazione Chicco Longo

Esercitazione in parete

Il 18 settembre 2018, in località Torri di Fraele, Cancano, nel Comune di Valdidentro (SO), le stazioni S.A.G.F. di Madesimo, Sondrio, Bormio ed Edolo (BS), unitamente alla Sezione Aerea Guardia di Finanza di Varese, hanno effettuato una esercitazione congiunta di ricerca dispersi in terreno alpinistico impervio alla presenza del Comandante Interregionale dell’Italia Nord Occidentale, Gen. C.A. Giuseppe VICANOLO e del Comandante Regionale, Gen Div. Pietro BURLA.

Nella circostanza è stata commemorata, alla presenza dei familiari, la memoria del Finanziere Gianenrico LONGO “Chicco” prematuramente scomparso durante una attività addestrativa con ascensione del Gran Zebrù, nel Comune di Valfurva (SO). In suo onore, due tecnici del SAGF hanno scalato lungo l’itinerario alpinistico intitolato alla sua memoria “Chicco Longo”.

L’esercitazione si è svolta mediante la simulazione di una ricerca di un geologo impegnato nel monitoraggio di un’ampia zona del Cancano, rimasta isolata per numerosi smottamenti che hanno bloccato tutte le vie di accesso.

Le varie fasi dell’esercitazione si sono susseguite attraverso l’allestimento della piattaforma tecnologia secondo la strategia di ricerca e con una prima ricognizione aerea a cura dell’elicottero NH500 che ha permesso la localizzazione del disperso; si sono poi susseguite, con l’ausilio di verricello in dotazione all’elicottero AB412, con lo sbarco sul posto di tre tecnici del S.A.G.F. che hanno rispettivamente provveduto, in contatto diretto con la base che ha curato l’attività di polizia giudiziaria, alle operazioni di rimozione e recupero della salma. La movimentazione della barella è avvenuta poi tramite lo spettacolare allestimento di una teleferica alpina che, con uno sviluppo di circa 100 metri, ha collegato la zona di evacuazione con la base di una delle due torri di Fraele. E’ poi proseguita, con l’ausilio di verricello, con il successivo imbarco della barella ad opera dell’elicottero AB 412 che è stato coadiuvato da due tecnici del S.A.G.F..

Con effetto a sorpresa per la Gerarchia, si è infine simulato la caduta di uno dei due militari S.A.G.F. impegnati nell’arrampicata sulla via “Chicco Longo”; quest’ultimo, rimasto incrodato in parete è stato successivamente imbarellato dai due tecnici del S.A.G.F. e calato verso la base della parete.

L’esercitazione si è quindi conclusa, in un abbraccio simbolico ai familiari di “Chicco” con il saluto delle Autorità i quali nell’occasione, hanno voluto elogiare la sinergia tra le due componenti specialistiche del Corpo, stigmatizzandone l’alta professionalità e la moralità.

« giugno 2022 »
giugno
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930