Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Lombardia Sondrio Notizie ... notte di soccorso in parete ...

Sondrio

Sondrio400x100

 

... notte di soccorso in parete ...

Valmasino (SO), 19 aprile 2019 - Due alpinisti si "incengiano" sulla via "Scooby doo" perdendo l'orientamento
... notte di soccorso in parete ...

Militari in azione

E’ stato un soccorso svolto in condizioni spazio temporali difficili ma dal lieto fine quello che in data 19 aprile 2019, sulla via alpinistica denominata “Scooby doo”, sulla parete del “Pesgunfi”, Comune di Val Masino – SO, ha visto impegnate unità del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Sondrio unitamente ad appartenenti al C.N.S.A.S. della Stazione di Val Masino e dei Vigili del Fuoco di Sondrio.

Due giovani alpinisti Sondriesi, dopo aver affrontato non senza difficoltà la lunga ascensione alla parete del Pesgunfi, raggiunta la sommità, intraprendevano la discesa in doppia, quando a causa del peggioramento delle condizioni meteorologiche, visto anche il sopraggiungere dell’oscurità, decidevano di fermarsi su una cengia erbosa, con l’intenzione di passarvi la notte all’addiaccio, senza tuttavia possibilità di comunicazione con i familiari; di fatto un cellulare era andato perso e l’altro era scarico.

I famigliari, preoccupati dal loro mancato rientro, non avendo notizie dai propri figli, lanciavano quindi l’allarme al servizio 118. Una squadra di soccorritori composta da personale del S.A.G.F. e del C.N.S.A.S., raggiungeva nella nottata, dopo un’ora di avvicinamento, il punto di partenza della via ove, non con poche difficoltà vista l’estrema impervietà dei luoghi, in breve tempo, riusciva a stabilire un contatto verbale il quale confermava ai soccorritori che i due alpinisti, seppur infreddoliti, avrebbero atteso le prime luci del giorno, per continuare la discesa.

Le rigide temperature della notte e le sfavorevoli condizioni meteorologiche previste nella giornata, costringevano tuttavia gli operatori a contattare l’elisoccorso di Como, che intervenuto sul posto, procedeva al recupero dei due giovani con l’ausilio di verricello per poi elitrasportarli alla base del soccorso di Val Masino. Ivi giunti, venivano quindi visitati sommariamente dal medico del 118 che ne confermava le buone condizioni.

Un’altra operazione di soccorso che, oltre dimostrare l’elevata professionalità e competenza del S.A.G.F., richiama l’attenzione sugli ottimi rapporti di collaborazione tra il il Comparto ed il C.N.S.A.S., conseguenza peraltro della recente stipula del protocollo operativo firmato in Milano nel gennaio del 2018.

archiviato sotto: ,
« novembre 2021 »
novembre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930