Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Lombardia Madesimo Notizie Recuperato escursionista precipitato

Madesimo

Madesimo400x100

 

Recuperato escursionista precipitato

Pizzo Ferrè, Madesimo (SO), 22 luglio 2012 - Drammatico epilogo di un'ascensione solitaria al Pizzo Ferrè
Recuperato escursionista precipitato

L'AB412 della Guardia di Finanza recupera le squadre di soccorritori

Alle ore 9.00 circa del 22 luglio 2012, i finanzieri del Soccorso Alpino di Madesimo sono intervenuti, con i volontari del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, nella ricerca di un escursionista disperso in Alta Valle Spluga nel Comune di Madesimo (SO).

L’uomo era partito il giorno 21 luglio 2012 dalla diga di Montespluga (SO), a quota 1910 m. s.l.m., per compiere l’ascesa al Pizzo Ferrè (3103 m. s.l.m.). Nel primo pomeriggio aveva comunicato ai familiari di aver raggiunto la suddetta cima, dopodiché non si sono più avute sue notizie.

Con l’ausilio dell’elicottero AB412 della Sezione Aerea di Venegono (VA) e dell’eliambulanza del 118 di Como, sono state effettuate perlustrazioni aeree delle principali vie d’accesso alla vetta in questione. Le ricerche non hanno dato alcun esito.

A causa della presenza di forte vento e nebbia in quota, non è stato possibile sorvolare e controllare la cima, così alcune squadre di soccorritori sono state elitrasportate sul ghiacciaio alle pendici del pizzo Ferré.

Queste, alla base della cresta che da est porta alla vetta, a 3000 metri di quota, hanno rinvenuto l’alpinista presumibilmente deceduto a causa di una caduta durante il rientro e l’attraversamento della cima.

Il corpo è stato recuperato con l’elicottero della Sezione Aerea di Venegono e trasportato a valle.

« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31