Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Lombardia Bormio Notizie Esercitazione in valanga congiunta

Bormio

Bormio400x100.jpg

 

Esercitazione in valanga congiunta

Forte di Oga - Valdisotto (SO), 4 febbraio 2015 - le Stazioni di Sondrio, Madesimo e Bormio, hanno effettuato una esercitazione congiunta alla presenza del Comandante Interregionale Italia Nord Occidentale, Gen. C.A. Luciano Carta
Esercitazione in valanga congiunta

Foto di gruppo

L’attività di addestramento in parola, volta a mantenere un elevato livello di efficienza del personale SAGF, è stata svolta in una zona innevata idonea per caratteristiche a rappresentare le possibili fasi di ricerca e soccorso in valanga.

L’esercitazione è stata preceduta da una breve introduzione che ha visto l’intervento del M.O. Cannalire Marco, Comandante della Stazione Sagf di Bormio, il quale ha rapidamente illustrato come gli interventi siano finalizzati in primo luogo alla salvaguardia della vita umana e, quindi, al compimento di tutti gli atti di Polizia Giudiziaria necessari alla compiuta ricostruzione dei fatti ed alla identificazione di eventuali responsabilità.

Sono quindi iniziate le fasi di ricerca di tre presunti travolti in valanga. La prima fase si è svolta mediante l’utilizzo di dispositivi elettronici di ricerca (a.r.v.a.) e l’impiego di unità cinofila, che hanno consentito il rapido ritrovamento di due sepolti in buone condizioni di salute.

La seconda fase si è svolta simulando la possibile presenza di un terzo sepolto (non rinvenuto con i primi mezzi di ricerca) per il quale si è proceduto alla ricerca mediante il sondaggio spalla a spalla nell’area primaria di intervento. Si è ipotizzato che il terzo sepolto (un finanziere figurante) sia stato ritrovato dopo un intervallo di tempo più lungo, in stato di ipotermia e di arresto cardiocircolatorio.

I militari Sagf delle Stazioni della Provincia di Sondrio, certificati alle manovre di primo soccorso sanitario bls/d (basic life support /defibrillator ), hanno quindi proceduto effettuando la rianimazione cardiopolmonare del figurante, lo hanno isolato dal freddo dell’ambiente esterno e quindi sistemato sul toboga per essere portato in zona idonea all’atterraggio dell’elicottero di soccorso o nei pressi di una strada raggiungibile da ambulanza.

L’esercitazione, finalizzata a mantenere un elevato livello di efficienza dei militari e migliorare sempre di più le sinergie operative nell’attività di soccorso, ha permesso di cogliere la rapidità e l’efficacia degli interventi del SAGF in valanga, nonché la valida collaborazione tra le Stazioni della Provincia di Sondrio.

« giugno 2022 »
giugno
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930