Tolmezzo

Tolmezzo400x100.jpg

 

Informazioni

La Stazione S.A.G.F. è stata   istituita nel 1996 in seguito alla revisione ordinativa ed organica del servizio S.A.G.F. e di fatto continua il servizio, svolto fino a tale data, dalla soppressa Stazione S.A.G.F.  di Forni Avoltri (UD).

L’attività propria è indirizzata al soccorso in zona montana e, la zona operativa, sotto il profilo orografico, s’identifica con la regione alpina dei rilievi carnici.

Nell’esecuzione dei compiti di soccorso in montagna, il S.A.G.F.  opera sinergicamente ed in stretta cooperazione con le Stazioni del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologo (C.N.S.A.S.) del Club Alpino Italiano (C.A.I.), integrando e potenziando le possibilità d’intervento. A tal proposito, nel 1996, è stata firmata una “Dichiarazione di Principio” per sviluppare un’azione comune e favorire il coordinamento nelle attività di soccorso.

Immagine storica della Stazione di TolmezzoPur conservando la propria autonomia organizzativa e funzionale, S.A.G.F. e C.N.S.A.S. si impegnano a promuovere, a tutti i livelli, la più ampia  collaborazione tra le strutture operative, corsi di formazione e d’aggiornamento, esercitazioni e scambio di informazioni tecniche, in modo da conseguire una più efficace ed uniforme gestione delle attività di soccorso.

La costante presenza sul territorio delle pattuglie S.A.G.F.  consente il controllo dello stesso nell’ambito degli altri compiti di Polizia.

Di rilievo è il  concorso e la cooperazione con gli organismi di Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato e Carabinieri.

La zona operativa normale è compresa tra il monte Coglians in comune di Forni Avoltri ed il Passo Pramollo  in comune di Pontebba e, dal punto di vista orografico, s’identifica con la regione delle alpi Carniche. Ma l’attività di  soccorso della Stazione viene espletata anche nella vasta area delle prealpi carniche e sui rilievi al confine orientale.

La diversità strutturale  dell’ ambiente  alpino  e prealpino, in funzione alle tipologie di soccorso, richiede al personale S.A.G.F  sì preparazione tecnica e fisica ma soprattutto buona conoscenza dell’ampio territorio.

I militari della Stazione vengono spesso impegnati in azioni di soccorso in zone come le valli del Torre e le valli del Natisone. In talune occasioni ci sono stati interventi anche sul Carso , in Valcellina ed a Piancavallo  nelle rispettive Provincie contermini di Trieste Gorizia e Pordenone.

La forza effettiva  della Stazione S.A.G.F. di Tolmezzo è  di 13 militari tecnici di soccorso alpino di cui  3 Ispettori,  1 Sovrintendenti e 9 Appuntati e Finanzieri,  tra i quali operano  6 Tecnici di elisoccorso, 1 Istruttore di Soccorso Alpino ed una unità cinofila.

I militari S.A.G.F. della Compagnia Tolmezzo sono stati impegnati nelle operazioni di soccorso alle popolazioni alluvionate dei  Comuni di Paularo e Tolmezzo  (giugno e novembre 1996) nonché in  quelle dell’area della Val Canale - Canal del Ferro (UD)  ( settembre 2003). In queste particolari occasioni, i militari hanno espletato attività di soccorso, sgombero macerie da abitazioni e supporto ad organi tecnici della Protezione Civile ed uffici tecnici comunali.

Il 14 novembre 1996, durante l’emergenza alluvione nel capoluogo carnico, i militari della Stazione unitamente a personale dei Vigili del Fuoco, hanno tratto in salvo una donna la quale era stata travolta da acqua e detriti  nella sua abitazione. I soccorritori riuscivano a liberarla dal fango prima che la stanza dove  si trovava venisse completamente sommersa.

Maresciallo Aiutante Lorenzo Barbarino

Nato a Udine il 1° aprile 1961, ha frequentato il corso presso la Scuola Sottufficiali, nelle sedi di Lido di Ostia e Cuneo,  nel periodo 1984-1986 al termine del quale ha conseguito il grado di Vicebrigadiere.

Dal 1986 al 1990 ha ricoperto l’incarico di Istruttore, comandante di Squadra Allievi Finanzieri,  presso la Scuola Alpina di Predazzo.

Dal 1990 al 1994 ha svolto servizio presso la Compagnia Tarvisio.

Nel periodo 1994 al 1996 ha prestato servizio presso il Nucleo di Polizia Tributaria di Udine.

Dal 1996 è stato assegnato alla Stazione S.A.G.F. della Compagnia Tolmezzo con l’incarico di Comandante.

Ha frequentato il 1° corso A.Q.A. nel biennio 1986-1987, presso la Scuola Alpina di Predazzo al termine del quale ha conseguito la qualifica di “Istruttore di Alpinismo”.

Ha inoltre frequentato i seguenti corsi:  Istruttore presso Istituti di Formazione (1988); Servizio di Polizia Ambientale (1999).

Mar. A. BARBARINO Lorenzo

Mar. C. DELLA PIETRA Lorenzo

Mar. DEL FABBRO Matteo

Brig. GORTAN Mauro

App. Sc. PAVONI Gino

App. Sc. BALESTRA Alessandro

App. Sc. MENTIL Manuele

App.Sc. DEL FABBRO Andrea

App.Sc. FERRARI Piergiacomo  - Cinofilo

App. Sc. EDER Bruno

App. Sc. DI SALVATORE Roberto

App. Sc. ZARABARA Nicola

App. CATTARINUSSI Renè

« maggio 2022 »
maggio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031