L'Aquila

 

Chi siamo

La Stazione S.A.G.F. dell’Aquila è stata istituita nel 1974 con determinazione del Comando Generale della Guardia di Finanza nr. 125000/335 del 18/07/1973 ed ha sede sin dalla costituzione in L’Aquila, presso la caserma “P. Ciancarelli” nel pieno centro storico del capoluogo abruzzese.

L’attività di ricognizione e soccorso viene svolta principalmente presso la catena del Gran Sasso, i Monti della Laga ed il gruppo Velino-Sirente. La circoscrizione eventuale della Stazione S.A.G.F., tuttavia, include la parte meridionale dell’Appennino Umbro-Marchigiano e, come circoscrizione eccezionale tutto l’Appennino Tosco-Emiliano e l’Appennino Centrale.

Tre le maggiori operazioni di soccorso che hanno visto impegnati i militari del S.A.G.F. di L’Aquila  in operazioni di protezione civile si ricordano:

  • terremoto Irpinia dell’anno 1980;
  • emergenza nel Parco Nazionale d’Abruzzo dell’anno 1984;
  • terremoto delle Marche dell’anno 1997;
  • alluvione e frana di Sarno e Quindici nell’anno 1998;
  • terremoto dell’Abruzzo dell’anno 2009.

Si ricordano tristemente, tra i componenti della Stazione, il Fin. Dignani Marco, deceduto in servizio il 01/03/1988 all’età di 33 anni a causa di una valanga nella “Valle delle Lenzuola” di Ovindoli e l’App. Martellucci Renzo,scomparso prematuramente nell’aprile 1999 all’età di 37 anni per una grave malattia.

Ai militari della Stazione sono pervenuti riconoscimenti dalle più alte Cariche dello Stato e da altri Enti per le numerose attività di soccorso effettuate in ogni luogo ed in ogni condizione.

Attualmente la Stazione S.A.G.F. dell’Aquila, composta da nr. 13 militari “tecnici di soccorso alpino”, nr. 01 unità cinofile addestrata per la ricerca in superficie, valanga e macerie e nr. 01 unità cinofila in formazione, annovera personale ulteriormente specializzato (tecnici di elisoccorso, guide alpine, istruttori “T.S.A.” ed istruttori cinofili).

Nel 2000, in occasione del Venticinquennale dell’Istituzione della Stazione S.A.G.F. di L’Aquila, è stato pubblicata l’opera "GLI UOMINI E LA MONTAGNA, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di L’Aquila". Il progetto editoriale scaturisce da circa 10 anni di collaborazione tra il professore Vincenzo Battista e i militari del Soccorso Alpino.

Il Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza ha promosso con la Presidenza della Regione Abruzzo, con la Presidenza della Provincia di L’Aquila e con il Sindaco della città capoluogo, unitamente al coordinamento del Consorzio “Le Tre Nevi”, la realizzazione della pubblicazione.

L’indissolubile legame che unisce i Finanzieri del Soccorso Alpino al territorio della Regione ed alle Istituzioni dell’Abruzzo viene esaltato e rafforzato in nome dei comuni valori che si esplicano nel servizio e nella solidarietà verso la comunità abruzzese.

GLI UOMINI E LA MONTAGNA è una viva testimonianza editoriale di un Abruzzo che si dispiega nel suo inconfutabile fascino in una natura dura con le sue leggi spesso spietate che vede il quotidiano impegno degli uomini del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, in una continua lotta, a favore della vita, affinché la montagna tradisca le sue leggi.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di L’Aquila, sia per il 2011 che per il 2012, ha realizzato calendari dedicati all’attività delle Stazioni S.A.G.F. di L’Aquila e di Roccaraso al fine di promuovere il territorio montano locale.

La Stazione S.A.G.F. di L’Aquila collabora durante l’attività di addestramento e di soccorso con tutte le Stazioni C.N.S.A.S. del centro Italia, con i VV.FF., con il servizio 118 e con tutte le altre forze di polizia.

I finanzieri del S.A.G.F., inoltre, da diverso tempo sono impegnati nel diffondere nelle scuole elementari una cultura di sicurezza in montagna. A tale scopo ogni anno effettuano delle visite a tema presso le scuole della provincia durante le quali illustrano agli alunni  sia le bellezze che i pericoli legati alla montagna.

« agosto 2022 »
agosto
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031