Stazione Navale Palermo

StazioneNavalePalermo400x100

 

Informazioni

Caserma Argentino

Gli uffici della Stazione Navale di Palermo sono ubicati all’interno della locale caserma “S.Ten. M.O.V.M. G. Cangialosi”, sede del Comando Interregionale Sud-Occidentale e del Comando Regionale “Sicilia”.

Il Reparto assicura i propri compiti istituzionali in mare, tramite le unità navali classe “Guardacoste” e classe “Vedette” del tipo costiere e velocissime e lungo la fascia costiera di competenza, mediante la Sezione Operativa.

Ormeggi

La circoscrizione di servizio della Stazione Navale di Palermo si estende lungo la costa dalle acque del golfo di Castellammare al comune di Cefalù, a cui si aggiunge la fascia marittima dell’isola di Ustica.

Territorio

Sezione Operativa Navale Catania

Catania

La Sezione Operativa Navale di Catania ha sede nel Comune di Catania, presso un immobile sito all’interno del Porto. La circoscrizione di servizio si estende dal Comune di Catania (spiaggia Gabbiano Azzurro) al Comune di Calatabiano (foce del fiume Alcantara), per uno sviluppo costiero di 30 miglia nautiche. Le dipendenti unità navali classe “Bigliani VI Serie” e “Vedette” sono ormeggiate nel porto di Catania, Molo Centrale.

Presso la Sezione Operativa Navale è stato installato ed è funzionante il bacino galleggiante,

“Boat Lift” per il sollevamento in acqua di unità navali.

Sezione Operativa Navale Licata

La Caserma è ubicata in Licata (AG), in P.zza Attilio Regolo snc, ed è anche sede della locale Tenenza.

La struttura è demaniale, ed è stata costruita nel 1967, e consegnata al Corpo nei primi anni 70, non è mai stata intitolata.

L’assolvimento dei compiti istituzionali viene garantito attraverso le unità navali alle dipendenze, Guardacoste d’altura e vedetta, impiegate in navigazioni costiere e a medio – lungo raggio in relazione alle loro caratteristiche tecnico - operative.

La circoscrizione di servizio della Sezione Operativa Navale di Licata si estende lungo la costa compresa da Torre di Gaffe nel Comune di Palma di Montechiaro (AG) alla foce del fiume Dirillo nel Comune di Gela (CL), per uno sviluppo costiero complessivo di 27 miglia nautiche.

Sezione Operativa Navale Mazara del Vallo

Gli uffici della Sezione Operativa Navale di Mazara del Vallo sono dislocati in Mazara del Vallo nella Via Lungomare Fata Morgana al civico nr. 5 in un Immobile di proprietà del Demanio Pubblico

Le unità navali in dotazione al Reparto sono Guardacoste e unità veloci costiere

La linea costiera lungo la quale la Sezione Operativa Navale di Mazara del Vallo esercita la vigilanza, si estende per miglia 18 verso Est fino a Porto Palo Menfi e per miglia 9 verso Ovest fino a Torre Scibiliana, per miglia 27 più 27 miglia della circonferenza dell’Isola di Pantelleria per complessive 54 miglia.

Stazione Navale Messina

In seguito alla modifica dell’assetto ordinativo avvenuta con determinazione del Comandante Generale nr. 0248393/310 del 31/08/2015, è stata istituita, con decorrenza 07/09/2015, la Stazione Navale di Messina e contestualmente soppressa la Sezione Operativa Navale alla stessa sede.

La Stazione Navale di Messina ha sede nel Comune di Messina, presso la banchina del molo Egeo, in via San Raineri, nella caserma intitolata al Finanziere Antonino Previti (Croce d’oro al valor di Marina alla memoria)

La circoscrizione della citata Stazione Navale, si estende lungo due versanti, in quello ionico fino al Comune di Giardini Naxos ( foce del fiume Alcantara)  e nel versante tirrenico fino al Comune Spadafora, per uno sviluppo costiero di circa 60 miglia nautiche.

Le dipendenti unità navali sono ormeggiate nel porto di Messina presso la banchina antistante la caserma, sono presenti unità classe “Corrubia II Serie” e “Vedetta”.

Sezione Operativa Navale Milazzo

La Sezione Operativa Navale di Milazzo è ubicata presso la Caserma “Finanziere Giovanni DENARO”, all’interno di un immobile demaniale del 1925 di proprietà del Genio Civile, composto da tre palazzine in uso alla Guardia di Finanza, sita in Via XX Settembre n. 1.

La circoscrizione di servizio si estende lungo la costa dal Comune di Venetico (ME) al Comune di Tusa (ME) per uno sviluppo costiero di 140 miglia nautiche comprese le isole Eolie,

La flotta navale del Reparto, dislocata all’interno del porto di Milazzo e presso la sede distaccata di Lipari, è costituita da unità navali classe “Buratti” e “Vedetta”.

Sezione Operativa Navale Pozzallo

La Sezione operativa Navale di Pozzallo è stata istituita il 01 agosto 2006 a seguito della soppressione della Squadriglia navale.

La caserma sede del Reparto è ubicata all’interno del porto di Pozzallo ed è intitolata al Finanziere mare Raffaele BIANCA decorato di M.B.V.M. per i fatti d’arma accaduti il 10 luglio 1943 nella località di Portulisse (RG), durante lo sbarco degli alleati.

La fascia costiera ove la Sezione Operativa Navale esercita la vigilanza, si estende, con l’ultima riforma adottata dalla circolare 1340/INCC, dalla foce del Fiume Dirillo (limite di confine provinciale tra Ragusa e Caltanissetta) e Portulisse Antico (limite di confine provinciale tra Ragusa e Siracusa) per una estensione di 57 miglia nautiche.

L’attuale dispositivo è composto da unità navale classe “Bigliani”-“Vedette Velocissime” e “Vedette”.

Sezione Operativa Navale di Siracusa

Siracusa

La Sezione Operativa Navale di Siracusa è ubicata in via Ruggero Settimo, nr. 4, nel cuore di Ortigia, il nucleo storico della città aretusea.

A seguito della revisione organizzativa dei reparti aeronavali, che ha determinato la soppressione della Sezione Operativa Navale di Augusta, dal 01 gennaio 2018 è stata istituita, alle dipendenze della Sezione Operativa Navale di Siracusa, la “2a Squadra Unità Navali di Augusta”; dislocata presso la Nuova Darsena Servizi del Porto Commerciale Megarese. La Squadra Unità Navali alla sede, dislocata presso la banchina nr. 1 del Molo Sant’Antonio del Porto Grande di Siracusa, è stata rinominata di conseguenza “1a Squadra Unità Navali”.

Il Reparto ha alle proprie dipendenze unità navali d’altura tipo Guardacoste classe “Bigliani III Serie” e “Corrubia III Serie”, “Vedette Velocissime” e “Vedette”.

La circoscrizione di servizio del Reparto si estende lungo la costa ricadente nel territorio della provincia di Siracusa per uno sviluppo di circa 95 miglia nautiche.

Reparto dipendente II^SQUADRA NAVALE DI AUGUSTA

Sezione Operativa Navale di Porto Empedocle

Sezione Operativa Navale di Porto Empedocle

Il Reparto è ubicato all’estremità del molo “F. Crispi”, all’interno del porto di Porto Empedocle, presso la Caserma intitolata al Fin.m. Calogero Salvaggio, militare Agrigentino caduto eroicamente durante il primo conflitto mondiale ed insignito della Medaglia di Bronzo al Valor Militare alla memoria.

La Caserma, di proprietà del demanio pubblico dello Stato – ramo Marina Mercantile e concessa in uso gratuito all’allora Squadriglia Navale del Corpo nel 1962, è situata all’interno di un’area militare ed è prospicente all’area ormeggi.

L’assolvimento dei compiti istituzionali viene garantito attraverso le unità navali alle dipendenze, un Guardacoste d’altura e vedette, impiegate in navigazioni costiere e a medio – lungo raggio in relazione alle loro caratteristiche tecnico - operative.

La circoscrizione di servizio della Sezione Operativa Navale si estende lungo la costa, dal Comune di Menfi al Comune di Palma di Montechiaro, per uno sviluppo costiero di 54 miglia nautiche, cui si aggiunge la fascia marittima circostante le isole Pelagie.

Sezione Operativa Navale di Trapani

Sezione Operativa Navale di Trapani

ST1Gli uffici della Sezione Operativa Navale di Trapani sono ubicati nel complesso degli Uffici Finanziari di proprietà del F.I.P. (Fondo Immobiliare Pubblico) della città di Trapani.

Gli ormeggi delle dipendenti unità navali sono dislocate presso il Molo Ronciglio alla Sede

La circoscrizione di servizio, ove il Reparto esercita i compiti istituzionali, si estende lungo la linea costiera per uno sviluppo di 119 miglia nautiche dalla  ST2foce del fiume Finocchio, nel Comune di Alcamo, verso Sud, fino a Torre Scibiliana, nel Comune di Petrosino (TP). Rientra nella circoscrizione di servizio l’arcipelago delle Egadi.

Fin.m. Paolo ArgentinoMotivazione : Finanziere mare Paolo Argentino Medaglia di bronzo a valore militare.

Padrone di Pirobarca armata in servizio di vigilanza notturna alle ostruzioni e alla diga estrema di una nostra base avanzata sventava in due notti illuni tentativi insidiosi del nemico.

In una di esse essendo già nemico stesso sbarcato sulla diga, lo attaccava decisamente con le proprie armi automatiche e con bombe a mano costringendolo a ritirarsi abbandonando armi sul posto.

Sicilia, Febbraio 1943

« maggio 2022 »
maggio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031