Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Comparto Aeronavale Servizio Aereo Reparti Lazio Gruppo Esplorazione Aeromarittima Notizie Scoperte in Albania piantagioni di marjuana

Gruppo Esplorazione Aeromarittima

GruppoEsplorazioneAeromarittima400x100

 

Scoperte in Albania piantagioni di marjuana

Albania, 4 - 21 Luglio 2012 in una missione internazionale in territorio albanese individuate piantagioni di Cannabis

Il Gruppo Esplorazione Aeromarittima dal 4 luglio al 21 luglio 2012 è stato impegnato in una missione internazionale in territorio albanese con lo scopo di individuare, attraverso le tecniche di remote sensing iperspettrale, la possibile presenza di piantagioni di Cannabis: al termine di 17 giorni di missione estera sono state segnalate decide di ettari di terreno dediti alla coltivazione della sostanza stupefacente.

Alla missione internazionale, in applicazione del protocollo operativo fra il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno della Repubblica Italiana e la Direzione Generale della Polizia di Stato della Repubblica di Albania, firmato a Tirana in data 16 maggio 2012 e del protocollo stipulato tra Guardia di Finanza e la CRdC Benecon nel 2011, hanno preso parte il personale specializzato del GEA, i ricercatori universitari ed il velivolo DP1 Grifo 10 dotato dei sensori CASI 1500 e TABI 320.

La ricerca del c.d. ‘emerald green’ nel verdeggiante territorio albanese, per sua natura ricco di rilievi e di corsi d’acqua, ha rappresentato la sfida più complessa che poteva essere affrontata dalla sensoristica iperspettrale. La distinzione di una specifica tipologia di vegetazione tra l’enorme varietà botanica del territorio albanese si è rivelata un’operazione complessa  per la prossimità con la quale i campi spettrali  definiscono i propri punti caratteristici.

Le operazioni di acquisizione aerea e di post processing condotte in loco dai ricercatori universitari e dai militari del GEA, hanno consentito la segnalazione di nr.  62  aree dedite alla coltivazione di marijuana. L’operazione in Albania si è dimostrata uno splendido esempio d’integrazione di risorse variegate e complesse, che hanno visto protagonisti, oltre ad Enti e Comandi ai massimi livelli nazionali ed internazionali, anche la stretta collaborazione di risorse tra loro eterogenee per cultura e per formazione professionale.

Il 20 luglio 2012, alla presenza del Vice Ambasciatore Giuseppe Berlendi e del Capo della Polizia Albanese, Hysni Burgaj, i Reparti Speciali Delta Force della polizia albanese, hanno effettuato un primo blitz finalizzato alla distruzione delle piantagioni segnalate. Le operazioni di repressione si sono svolte sotto la continua sorveglianza aerea di un nostro velivolo ATR 42 MP.

Guarda il video

« maggio 2022 »
maggio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031