Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Compiti istituzionali Lotta alla contraffazione La falsa o fallace indicazione di origine o qualità delle merci

La falsa o fallace indicazione di origine o qualità delle merci

La materia della tutela dell’indicazione di origine o qualità delle merci ha assunto un crescente rilievo all’interno dell’ordinamento – nazionale ed europeo – per effetto anche della diffusione del fenomeno della delocalizzazione della produzione.

L’esatta individuazione della merce è indispensabile sia con riferimento alla tutela delle produzioni naturali (profilo, questo, che mira a tutelare la qualità dei prodotti), sia, sotto il diverso profilo doganale, al fine della corretta applicazione delle misure di politica commerciale che colpiscono solo le merci originarie di alcuni Paesi.

Dunque, l’”origine” di un prodotto ne definisce il luogo di produzione ed è assimilabile al concetto di nazionalità economica, in ciò differenziandosi dalla nozione di provenienza di un bene, che individua il luogo da cui il bene viene spedito. Per tale motivo, i due concetti, se riferiti al medesimo bene, possono differire e non vanno in alcun modo confusi.