Tu sei qui: Home Servizi per il cittadino Consigli utili Modalità di raccolta delle scommesse

Modalità di raccolta delle scommesse

Sezione dedicata alle modalità di raccolta delle scommesse ed alla loro suddivisione

Le scommesse, in base alle modalità di determinazione delle vincite, si possono distinguere in due tipologie:

  • a “totalizzatore”, nelle quali l’ammontare dei montepremi è ripartito tra gli scommettitori vincenti, secondo criteri predeterminati dal legislatore;
  • a “quota fissa”, in cui l’importo della vincita è già prefissato preventivamente in accordo tra lo scommettitore e l’allibratore.

A seconda delle modalità di raccolta delle giocate, inoltre, si parla di raccolta tramite “canale fisico” di scommesse, quando il concessionario si avvale per l’attività di gioco di un cosiddetto “punto fisico” e di “canale a distanza” nei casi dell’offerta di scommesse via internet o tramite telefono.

Nella prima ipotesi vi sarà un esercizio aperto al pubblico (“negozio gioco” o corner), presso il quale saranno raccolte direttamente al “banco” le scommesse dei clienti da parte del bookmaker.

In tal caso, l’attività di raccolta sarà consentita ai soli soggetti che siano muniti, allo stesso tempo, di:

  • concessione statale, rilasciata a seguito di una pubblica gara;
  • licenza di pubblica sicurezza, prevista dall’art. 88 del T.U.L.P.S..

Nell’offerta a distanza, invece, il cliente può scommettere direttamente, senza avvalersi di alcun intermediario, accedendo via internet al sito web dell’allibratore, previa apertura di un apposito conto gioco.

Così come avviene per la raccolta fisica, anche i bookmaker che offrono in Italia scommesse tramite il canale a distanza devono essere muniti di un’apposita concessione rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, a seguito di procedure ad evidenza pubblica.

Vista la proliferazione di centri scommesse abusive, ogni scommettitore può autonomamente controllare se la scommessa è stata registrata sul totalizzatore nazionale, inserendo il codice identificativo della stessa (trattasi di codice alfanumerico riportato di seguito al campo “IB”) nel menù “verifica giocata” presente sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli:

(https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/monopoli/giochi).

Qualora la scommessa non sia stata raccolta tramite i canali legali, il giocatore potrà segnalare l’accaduto al più vicino Reparto della Guardia di Finanza.