Tu sei qui: Home Servizi per il cittadino Banche dati N.SIS e VIS

Banche dati N.SIS e VIS

Come fare per sapere se nella Banca Dati Schengen esistono dati personali che ci riguardano

Il diritto di accesso ai dati inseriti nel Sistema d'informazione Schengen (SIS), è la facoltà per chiunque lo richieda di consultare le informazioni che potrebbero riguardarlo. Tale diritto è integrato da un diritto di rettifica quando i dati contengono errori di fatto e da un diritto di cancellazione quando i dati sono inficiati da un errore di diritto.

Dal 1° gennaio 2004 il diritto di accesso ed i diritti connessi possono essere esercitati direttamente nei confronti dell'autorità che ha la competenza centrale per la sezione nazionale del S.I.S. (c.d. accesso "diretto") e non più solo "per il tramite" del Garante per la Protezione dei Dati Personali (c.d. accesso "indiretto"), rivolgendosi al Ministero dell'interno - Dipartimento della pubblica sicurezza e, più precisamente:

Ministero dell' Interno - Direzione centrale della polizia Criminale
Servizio per il sistema informativo Interforze
Divisione N.SIS
Via Torre di Mezzavia, 9 - 00173 Roma

 

Se vuoi avere ulteriori informazioni e/o esercitare i tuoi diritti in materia di tutela dei dati personali:

consulta le pagine dedicate del sito della Polizia di Stato

 

 

Tutela dei dati personali e accesso al VIS - Sistema informativo visti

Nel VIS sono inseriti i dati anagrafici e biometrici di tutte le persone richiedenti un visto d'ingresso nello Spazio Schengen per soggiorni di breve durata. Nel nostro Paese (v. il Decreto interministeriale n. 4516/495 del 6 ottobre 2011), l'accesso al VIS è riservato esclusivamente al personale debitamente autorizzato del:

  • Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale per le finalità connesse all'esame delle domande di visto presentate all'estero e all'adozione delle decisioni ad esse correlate
  • Ministero dell'Interno per le richieste di visto presentate in frontiera e per la determinazione dello Stato membro competente per l'esame di una domanda di asilo.

 

Se vuoi avere ulteriori informazioni e/o esercitare i tuoi diritti in materia di tutela dei dati personali:

consulta le pagine dedicate del sito della Polizia di Stato