Tu sei qui: Home Multimedia Video Anno 2012 Giugno Avvicendamento Comandante Generale

 

Avvicendamento Comandante Generale

Video - L'Aquila, 21 giugno 2012

Controlli video

Loading the player ...

2012

Il video inizia con una serie di immagini dei mezzi in dotazione al Corpo della Guardia di Finanza, quindi lo speaker spiega che a seguire la celebrazione per il 238° Anniversario della Fondazione del Corpo, avverrà l'avvicendamento nella carica di Comandante Generale della Guardia di Finanza tra il Generale Nino Di Paolo cedente e il Generale Saverio Capolupo subentrante.

Il video prosegue con una panoramica dei Reparti schierati nel piazzale 6 aprile 2009 ed un breve escursus della cerimonia appena terminata (la Bandiera di Guerra viene insignita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano della Medaglia d'oro al Valor Civile, in questo ambito vengono ricordati i caduti del sisma che ha colpito la città abruzzese - I Reparti in parata, la premiazione dei militari che si sono distinti nell'esercizio delle loro funzioni e quindi il Presidente della Repubblica che lascia il luogo della cerimonia).

Lo speaker quindi annuncia che il Presidente della Repubblica ha nominato il nuovo Comandante Generale della Guardia di Finanza, in occasione della ricorrenza dell'anniversario della fondazione del Corpo, ha luogo la cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Generale della Guardia di Finanza tra il Generale Nino Di Paolo cedente e il Generale Saverio Capolupo subentrante.

Viene quindi letto il curriculum vitae del Gen.C.A. Saverio Capolupo.

Il Gen.C.A. Nino Di Paolo chiama a se la Bandiera di Guerra, successivamente prende la parola e nel suo intervento evidenzia quanto sia difficile congedarsi dopo 47 anni sia dai propri uomini che dalle istituzioni, ricorda i lutti che hanno toccato le regioni colpite dal sisma, ringrazia tutti i suoi collaboratori dal suo stato maggiore e tutti i Finanzieri d'Italia. Nel suo intervento ripercorre i suoi anni al Comando, le vicissitudini che lo hanno accompagnato ed il suo impegno a cercare di migliorare il Corpo sotto tutti i punti di vista. Chiude il suo intervento presentando il suo successore al quale si sente legato da sentimenti di stima ed antica amicizia e rinnovando il suo cordiale saluto a tutte le Fiamme Gialle.

Il Gen.C.A. Nino Di Paolo consegna la Bandiera di Guerra al Gen.C.A. Saverio Capolupo.

Prende quindi la Parola il nuovo Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen.C.A. Saverio Capolupo, inizia salutando le Istituzioni nelle persone del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglio, rende quindi omaggio alla Bandiera di Guerra, l'A.N.F.I. e gli organismi della Rappresentanza militare e tutti i convenuti. Prosegue ringraziando tutti gli appartenenti ed alle loro famiglie, rende omaggio al Comandante Generale cedente Gen.C.A. Nino Di Paolo. L'intervento prosegue quindi accennando agli impegni che attendono il Corpo in un momento non facile per il Paese.

La cerimonia prosegue con la Bandiera di Guerra che rientra nello schieramento e quindi prende la parola il Professore Senatore Mario Monti in qualità di Presidente del Consiglio e Ministro dell'Economia e delle Finanze, nel suo intervento spiega le difficoltà incontrate nella scelta del nuovo Comandante Generale, difficoltà derivate dalla pluralità di possibili nuovi comandanti generali di grande livello e qualificazione, formula quindi gli auguri alla Guardia di Finanza che si sta avviando a festeggiare un quarto di millennio, formula il proprio augurio al Gen.C.A. Nino Di Paolo e quindi gli auguri al nuovo Comandante Generale Gen.C.A. Saverio Capolupo per la sfida che lo attende dopo 41 anni di servizio.

Viene letta quindi la preghiera del Finanziere quindi i rintocchi della Campana del dovere.

A chiudere la Bandiera di Guerra lascia lo schieramento con la Bandiera d'Istituto, di seguito le Autorità lasciano il luogo della cerimonia