Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Virgilio Elio Cicciò

Virgilio Elio Cicciò

Comandante in Seconda dal 26 novembre 2010 al 25 novembre 2011
Virgilio Elio Cicciò

Il Generale di Corpo d'Armata Virgilio Elio Cicciò, nato a Venezia il 26 marzo 1947, è stato ammesso a frequentare il 66° Corso Berane dell'Accademia della Guardia di Finanza il 26 ottobre 1966.

Biografia

Il Generale di Corpo d'Armata Virgilio Elio Cicciò, nato a Venezia il 26 marzo 1947, è stato ammesso a frequentare il 66° Corso Berane dell'Accademia della Guardia di Finanza il 26 ottobre 1966.

Dopo i primi avanzamenti ad anzianità nei gradi di Tenente e di Capitano (1970 e 1977), è stato promosso a scelta: Maggiore nel 1983, Colonnello nel 1992, Generale di Brigata nel 1998, Generale di Divisione nel 2003, Generale di Corpo d'Armata nel 2007.

Nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi di primissimo piano nei settori che caratterizzano l'attività della Guardia di Finanza.

Nominato Sottotenente nel 1968, ha iniziato la sua carriera in Liguria, al comando della Tenenza di Ponte S. Luigi e, successivamente, nei gradi fino a Tenente Colonnello ha comandato Reparti Operativi dell'Italia Settentrionale e Meridionale ed ha prestato servizio presso il Comando Generale come responsabile dell'Ufficio Informatica.

Da Colonnello ha comandato la Legione di Palermo, è stato Capo Ufficio Pianificazione e Programmazione Finanziaria e Sottocapo di Stato Maggiore del Comando Generale.

Nei gradi di Generale di Brigata e di Divisione è stato Comandante Regionale del Lazio e Comandante del Comando Unità Speciali.

Conseguito il grado vertice, è stato Comandante del Comando Aeronavale Centrale e dal luglio 2010 è Ispettore per gli Istituti di Istruzione. Il 26 novembre 2010 assume, altresì, la carica di Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.

Laureato in Economia e Commercio presso l'Università La Sapienza di Roma e in Scienze della Sicurezza Economica Finanziaria presso l'Università di Tor Vergata, è titolato di Scuola di Polizia Tributaria al termine del biennio di formazione del 13° corso.

Ha svolto pluriennale attività di insegnamento presso gli Istituti di Istruzione del Corpo ed è docente al Corso di Alta formazione presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia.

E' stato membro di numerose commissioni e gruppi di lavoro nell'ambito del Ministero dell'Interno e del Ministero delle Finanze, nonché Presidente del Consiglio di amministrazione del "Fondo di Previdenza" e Presidente del Comitato attività sportive della Guardia di Finanza.

Grand'Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, è insignito della medaglia d'oro al merito di lungo comando, della Medaglia Mauriziana, della Medaglia d'Argento al merito della Croce Rossa Italiana e della Croce d'Oro per anzianità di servizio.

E' sposato, ha due figli ed una nipotina.