Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Ugo Palumbo

Ugo Palumbo

Comandante in Seconda dal 19 luglio 1966 al 15 febbraio 1967
Ugo Palumbo

Il 20° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Ugo Palumbo, nato a Roma il 14 febbraio 1903, fu nominato sottotenente nel 1924 e due anni dopo raggiunse il grado di tenente.

Biografia

Il 20° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Ugo Palumbo, nato a Roma il 14 febbraio 1903, fu nominato sottotenente nel 1924 e due anni dopo raggiunse il grado di tenente.

Nel 1934 venne promosso capitano, a scelta speciale. Fece parte del Battaglione Speciale "E" e del comando della Guardia di Finanza in Africa Orientale.

Promosso maggiore, a scelta speciale, nel 1941 venne mobilitato per la partecipazione alle operazioni del secondo conflitto a conclusione delle quali assunse l'incarico di Aiutante Maggiore presso la Legione di Genova e quello di Comandante di Gruppo a quella sede.

Promosso tenente colonnello nel 1945, tenne il comando del Nucleo pt di Torino. Colonnello nel 1955, resse i comandi delle Legioni di Como e di Torino.

Con il grado di Generale di Brigata dal 1959, comandò la Zona Lombarda (II). Promosso Generale di Divisione nel 1964, é stato prima Ispettore del Corpo per l' Italia Settentrionale e l'anno successivo Ispettore per l'Italia Centro Meridionale.

E' insignito di due Croci al merito di guerra, della medaglia di benemerenza per i volontari di guerra, della medaglia commemorativa con gladio romano per le operazioni militari in Africa Orientale 1935-1936, del distintivo onorifico del periodo bellico 1940- 1943, del distintivo onorifico della guerra di liberazione, della commenda dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, della medaglia mauriziana al merito di dieci lustri di
carriera militare, della medaglia d'oro al merito di lungo comando e della croce d'oro con stelletta al merito di servizio.