Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Giuliano Oliva

Giuliano Oliva

Comandante in Seconda dal 3 gennaio 1986 al 3 gennaio 1987
Giuliano Oliva

Il 34° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Giuliano Oliva, nato a Poggio Mirteto (RI) il 21 giugno 1923, è entrato in Accademia nel 1941.

Biografia

Il 34° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Giuliano Oliva, nato a Poggio Mirteto (RI) il 21 giugno 1923, è entrato in Accademia nel 1941.

Nominato Sottotenente nel 1943, è assegnato alla Legione Territoriale di Roma, entra a far parte di formazioni della resistenza e viene quindi mobilitato dopo la liberazione della città.

Al termine del conflitto è assegnato al Nucleo di Polizia Tributaria di Roma. Promosso Tenente, nel 1945, viene trasferito prima al Comando della Tenenza di Bassano del Grappa e quindi, sempre nello stesso grado, prima al Nucleo pt di Milano e poi a quello di Roma.

Promosso, nel 1951, al grado di Capitano, ricopre l'incarico di Comandante di Sezione del Nucleo pt di Roma e quindi, promosso a scelta al grado di Maggiore nel 1961, viene trasferito al Nucleo pt di Ancona quale Comandante; incarico conservato fino al 1964, anno in cui è riassegnato al Nucleo Centrale e, raggiunto dalla nomina a Tenente Colonnello, assume il Comando della 1^ Sezione Speciale.

Nel 1970 è a disposizione della Commissione Parlamentare d'inchiesta sui fenomeni di criminalità in Sardegna.
Nello stesso anno viene promosso, a scelta, al grado di Colonnello e destinato al Comando della Legione di Palermo prima, e, successivamente, a quelli della Legione di Napoli, della 9^ Legione di Roma e della Scuola di Polizia Tributaria.
Promosso, a scelta, al grado di Generale di Brigata, nel 1975, diviene comandante della Zona di Genova, mentre dal 1977 al 1980 è comandante dell'Accademia del Corpo.

Promosso, a scelta, al grado di Generale di Divisione, nel 1980, il Generale Oliva viene destinato a ricoprire prima l'incarico di Ispettore della Guardia di Finanza per l'Italia Meridionale, poi quello di Ispettore per i Reparti d'Istruzione prima di diventare Ispettore per l'Italia Centrale, coprendo, in un arco di tempo di 5 anni, tutti gli incarichi previsti per il grado di Generale di Divisione.

Il Generale Giuliano Oliva è laureato in Giurisprudenza; autore di numerose pubblicazioni e monografie di interesse giuridico, tecnico - professionale e storico, è stato docente di materie giuridiche e professionali presso l'Accademia del Corpo, la Scuola di Polizia Tributaria e la Scuola Superiore di Polizia.

Quale membro della Rappresentanza Italiana, ha partecipato alla 10^ Commissione Narcotici dell'O.N.U., negli Stati Uniti, e in seguito è stato designato dal Ministero di Grazia e Giustizia quale Consigliere Tecnico al Sottocomitato Europeo incaricato dell'esame degli aspetti penali relativi ai narcotici e alle tossicomanie.

Nel 1975 ha partecipato, presso la D.E.A., negli Stati Uniti, ad un programma avanzato di osservazione su sistemi, mezzi, ed addestramento antidroga.

E' in possesso della qualifica di "Patriota", è decorato del distintivo di "Volontario della Libertà", della Croce d'Oro al Merito di Servizio e della Medaglia d'Oro al Merito di Lungo Comando.

E' Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed è insignito della Medaglia Mauriziana.