Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Emilio Bouland

Emilio Bouland

Comandante in Seconda dal 15 febbraio 1910 al 13 febbraio 1911
Emilio Bouland

Il 2° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Colonnello Emilio Bouland, nacque a Cesana (TO) il 18 aprile 1849.

Biografia

Il 2° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Colonnello Emilio Bouland, nacque a Cesana (TO) il 18 aprile 1849.

Soldato volontario nel 31° Reggimento Fanteria prendeva parte alla campagna di guerra del 1866.

Il 9 giugno 1866 entrava a far parte dell'Amministrazione delle Gabelle in qualità di volontario nella carriera d'ordine e negli uffici di esazione.

Il 16 aprile 1869 veniva ammesso nella Guardia Doganale col grado di sottobrigadiere; il 1° maggio 1870 veniva promosso brigadiere; il 29 giugno 1873 sottotenente; il 5 agosto 1878 passava come ufficiale alle scritture di III classe; il 29 febbraio 1880 era nominato sottoispettore delle Gabelle; il 23 giugno 1881 sottoispettore della Guardia di Finanza e poi successivamente promosso ispettore di III, II e di I classe.

Con Regio Decreto del 29 dicembre del 1904 il Cav. Bouland era promosso ispettore superiore di II classe .

Con la riforma del Corpo veniva perciò nominato Colonnello e distinato al comando della Legione di Milano.

Il 5 gennaio del 1910 era chiamato a Roma al posto di Comandante in Seconda del Corpo.

Innumerevoli sono i premi e gli encomi ottenuti dal Colonnello Bouland per importanti risultati di servizio.
Oltreché della Medaglia commemorativa per la campagna di guerra del 1866, e della Croce d'Oro al merito di servizio nel corpo, il Bouland era insignito della Croce di Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro, e di quella di Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia.