Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Daniele Caprino

Daniele Caprino

Comandante in Seconda dal 27 aprile 2012 al 10 febbraio 2013
Daniele Caprino

E' nato a Taormina il 18 dicembre 1950.

Dopo aver frequentato il Liceo Classico presso la Scuola Navale Militare "F. Morosini" a Venezia, nell'ottobre 1968 è stato ammesso al 68° Corso "Dobrej II" dell'Accademia della Guardia di Finanza.

Biografia

E' nato a Taormina il 18 dicembre 1950.

E' coniugato ed ha due figlie.

Dopo aver frequentato il Liceo Classico presso la Scuola Navale Militare "F. Morosini" a Venezia, nell'ottobre 1968 è stato ammesso al 68° Corso "Dobrej II" dell'Accademia della Guardia di Finanza.

Nominato Sottotenente nel 1970, ha iniziato la sua carriera al comando della Tenenza Internazionale di Ventimiglia e della Tenenza di Ponte San Luigi.

In seguito, ha prestato servizio presso il Nucleo Centrale di Polizia Tributaria di Roma e presso il IV Gruppo di Genova quale Comandante.

E' stato Aiutante di Campo del Comandante Generale, dal 1981 al 1984, e Capo Ufficio Stampa e Relazioni Esterne del Comando Generale, dal 1988 al 1995.

Nel grado di Colonnello ha retto il Comando del Nucleo Regionale Polizia Tributaria di Palermo.

Promosso Generale di Brigata, ha assunto l'incarico di Capo Ufficio Collegamento presso il Dipartimento per le Politiche Fiscali del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Dopo la promozione a Generale di Divisione, nel 2004, è stato per tre anni Comandante Regionale del Lazio.

Conseguito il grado vertice, ha retto per oltre quattro anni il Comando Interregionale per l'Italia Nord - Occidentale, con sede a Milano.

Dal 27 aprile 2012 al 10 febbraio 2013 è stato Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.

Dal 1988 al 1995 è stato Direttore Responsabile dei periodici "Il Finanziere" e la "Rivista della Guardia di Finanza".

Dal 1995 al 1998 ha ricoperto l'incarico di Consulente del Segretario Generale presso il Ministero delle Finanze.

Dal 2002 al 2007 ha svolto, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Affari Giuridici e Legislativi (DAGL), la funzione di "esperto" nelle materie di competenza del Ministero dell'Economia e Finanze e di Coordinatore della Struttura di Missione, istituita con DPCM, con compiti di studio, analisi e valutazione delle implicazioni economico finanziarie dei provvedimenti normativi del Governo.

Laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Perugia e in Scienze della Sicurezza Economica Finanziaria presso l'Università Tor Vergata - Roma, ha conseguito il Master in Diritto Tributario dell'Impresa presso l'Università Bocconi di Milano.

Nel 1986 ha conseguito il titolo "Scuola di Polizia Tributaria" al termine del biennio di alta formazione.

E' iscritto all'Albo dei Revisori contabili.

Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, è insignito della Croce di Commendatore con spade al merito Melitense del S.M.O.M., della Medaglia Mauriziana, della Croce d'Oro per anzianità di servizio, della Medaglia Militare d'Oro al merito di Lungo Comando e del Distintivo di ferito in servizio.