Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Carlo Marchente

Carlo Marchente

Comandante in Seconda dal 14 febbraio 1911 al 20 luglio 1912
Carlo Marchente

Il 3° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Colonnello Carlo Marchente, nacque a Bassano del Grappa (VI) il 6 novembre 1850.

Biografia

Il 3° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Colonnello Carlo Marchente, nacque a Bassano del Grappa (VI) il 6 novembre 1850.

Nel gennaio 1873 entrava a far parte dell'Amministrazione delle Finanze in qualità di Vice Segretario di Intendenza; nel gennaio 1877 con la medesima qualità passava al Ministero, per essere nominato nel febbraio 1880 sottoispettore delle Gabelle e conseguentemente nel luglio 1881 della Regia Guardia di Finanza.

Nel settembre 1883 era promosso ispettore di III classe; nell'agosto 1886 di II classe e nel gennaio 1897 di I classe a scelta.

Con il riordinamento del Corpo il Cav. Marchente venne nominato Tenente Colonnello ed assegnato al comando della Legione di Venezia, e promosso infine Colonnello nell'agosto 1908.

Nel settembre-dicembre 1896 fu chiamato a collaborare nell'inchiesta governativa sui servizi municipali della città di Palermo, per ciò che riguardava il Dazio Consumo.

Dal dicembre 1896 al maggio 1897 fu applicato presso il Regio Commissario
straordinario per il riordinamento dell'Amministrazione daziaria di Palermo ed infine dal maggio 1896 al settembre 1901 fu incaricato della reggenza della direzione dei dazi municipali sempre della medesima città.

Il Colonnello Marchente é laureato in legge, è fregiato della Croce di Cavaliere della Corona d'Italia, di quella di Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro e nel 1912 è stato nominato Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro.