Tu sei qui: Home Chi siamo Storia del Corpo I Comandanti in Seconda Angelo Ferraro

Angelo Ferraro

Comandante in Seconda dal 5 giugno 2007 al 15 settembre 2008
Angelo Ferraro

E' nato a Fossano (CN) il 14 settembre 1943. E' sposato e ha due figlie.

Laureato con lode in giurisprudenza ed in scienze della sicurezza economico-finanziaria ed iscritto all'albo dei revisori dei conti, è insignito di ben tre titoli di alta qualificazione.

Biografia

E' nato a Fossano (CN) il 14 settembre 1943. 
E' sposato e ha due figlie.

Laureato con lode in giurisprudenza ed in scienze della sicurezza economico-finanziaria ed iscritto all'albo dei revisori dei conti, è insignito di ben tre titoli di alta qualificazione:

  1. Scuola di Polizia Tributaria;
  2. Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia;
  3. Istituto Alti Studi per la Difesa;
  4. Capo scelto" alla Scuola Militare "Nunziatella" di Napoli, è stato ammesso all'Accademia della Guardia di Finanza nel 1962 (62° Corso "Mali Viluscia").

 

Capocorso al termine dei corsi di Accademia e di Applicazione, è stato assegnato, da subalterno, al comando della Tenenza di Aurisina (TS), poi di un plotone Allievi Ufficiali ed infine della Tenenza di Cervia (RA).

Promosso Capitano nel 1971, ha retto il Nucleo p.t. e, in s.v., la Compagnia di Forlì prima di essere chiamato al Comando Generale, nell'incarico di ufficiale addetto all'Ufficio Personale Ufficiali.

Al termine del corso superiore di polizia tributaria è stato riassegnato al Comando Generale nelle funzioni di Capo Ufficio della stessa articolazione e, successivamente, ha comandato il I gruppo di Roma.

Da colonnello, è stato alla guida della 1a Legione di Genova (anni 1990 - 1992) per poi rientrare allo Stato Maggiore, prima nell'incarico di Capo del V Reparto (Legislazione, Stampa e Rapporti con gli Organi di Rappresentanza) e poi nelle funzioni di Sottocapo, da lui tenute fino al 1996.

Promosso Generale di Brigata nel 1994, ha comandato l'allora Zona Centrale, con alle dipendenze il Nucleo Centrale pt ed il Nucleo Speciale di polizia valutaria, reparti con peculiari proiezioni operative su scala nazionale.

Dall'ottobre 1999 al settembre 2001 è stato Direttore Coadiutore presso l'Istituto Alti Studi per la Difesa, incarico svolto anche nel grado di Generale di Divisione (già grado vertice) conseguito il 1 gennaio 2000.

Per cinque anni è stato, quindi, Comandante Interregionale per l'Italia Nord Occidentale, con competenza sui reparti della Lombardia, della Liguria, del Piemonte e della Valle d'Aosta.

È stato raggiunto dalla ulteriore promozione a Generale di Corpo d'Armata il 26 giugno 2003.

Nel grado vertice, dopo la lunga esperienza di Milano, ha assunto l'incarico di Generale Ispettore per gli Istituti di Istruzione del Corpo, che ha mantenuto per alcuni mesi congiuntamente alla carica di Comandante in Seconda.

Ha svolto intensa attività di docenza presso i massimi Istituti di istruzione del Corpo, delle altre Forze di Polizia e presso il Centro Alti Studi per la Difesa.

E' stato responsabile dei sistemi informativi automatizzati della Guardia di Finanza.

Autore di testi in materia tributaria, valutaria, bancaria e di intermediazione finanziaria e di apprezzati scritti su tematiche professionali e sul controllo di gestione, ha partecipato, quale relatore, a numerosi convegni ed ha tenuto conferenze presso Università, Enti ed Istituti di Ricerca.

Per gli anni accademici 2002 - 2005 è stato Professore a contratto presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Milano Bicocca, quale titolare del corso "La tutela dell'ordine pubblico economico", integrativo di "Istituzioni di diritto pubblico" per il corso di laurea in Economia e Commercio.

Ha ottenuto numerose ricompense di ordine morale per benemerenze di servizio.

Grand'Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, è insignito della Medaglia d'Argento al Merito della Croce Rossa Italiana, della Medaglia Mauriziana per dieci lustri di carriera militare, della Medaglia d'Oro di lungo comando e della Croce d'Oro con Stelletta, per anzianità di servizio.

Si fregia, inoltre, di alcune onorificenze estere, della Croce di Grand'Ufficiale con Spade del Sovrano Militare Ordine di Malta, della Commenda di Merito con Placca del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

Dal 05 giugno 2007 al 15 settembre 2008, ha ricoperto la carica di Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.