Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Specializzazioni Soccorso Alpino Le Stazioni S.A.G.F. Valle d'Aosta Entreves Notizie Operazione di salvataggio a 4000 metri

Entreves

Entreves400x100.jpg

 

Operazione di salvataggio a 4000 metri

Video - Entreves (AO), 16 luglio 2016 - Salvataggio sulla cresta di Byonassay a 4000 metri

Controlli video

Loading the player ...

Due alpinisti di nazionalità italiana impegnati nell'ascensione del Monte Bianco sulla via italiana, giunti ad una quota di 4000 metri, scivolavano rovinosamente ma grazie alla corda rimasta incastrata su alcune rocce non precipitavano a valle.

I due alpinisti chiamavano il soccorso in quanto non erano più in grado di proseguire a causa delle lesioni provocate dalla caduta.

Alle prime luci dell'alba l'elicottero della Protezione Civile della Valle d'Aosta tentava il recupero, ma a causa del forte vento in quota non riusciva a effettuare l'operazione di salvataggio.

Tenuto conto dell'impossibilità di effettuare il salvataggio a mezzo di elicottero, veniva elitrasportata nella zona bassa del ghiacciaio una pattuglia S.A.G.F. composta da sei finanzieri.

I militari, dopo dopo circa due ore e mezza di ascensione con il materiale necessario al salvataggio, raggiungevano i due malcapitati prestando loro le prime cure, e mettendo in sicurezza la zona.

Vista la difficoltà del terreno si provvedeva ad attrezzare con corde fisse la discesa resa molto complicata dal forte vento.

I due alpinisti venivano calati sulle corde fisse che venivano posizionate con vari sistemi alpinistici durante la discesa verso valle.

Giunti in una zona al riparo delle raffiche di vento, la pattuglia richiedeva l'intervento dell'elicottero, il quale era rimasto in stand-bay presso l'hangar di Courmayeur. Le persone successivamente venivano elitrasportate presso l'ospedale di Aosta per essere sottoposti alle cure del caso.

archiviato sotto: ,