Aereo400x100

 

P166 DP1

P166 2In esito a una significativa rivisitazione dell’aeroplano P166-DL3, primo velivolo ad ala fissa della Guardia di Finanza impiegato per l’esplorazione aeromarittima a medio-lungo raggio, l’attuale e più performante versione DP1 ha introdotto sostanziali modifiche che hanno visto l'istallazione di propulsori più potenti e con maggiori prestazioni (P&WC PT6A-121), un nuovo sistema di rifornimento e di alimentazione carburante, la dotazione di avionica di bordo di tipo EFIS e di un moderno sistema di navigazione, un nuovo sistema di missione con sensori tecnologicamente avanzati e sistemi di comunicazione satellitare.

I vettori, in dotazione al Gruppo di Esplorazione Aeromarittima di Pratica di Mare, assolvono, oltre ad una funzione addestrativa, compiti di pattugliamento marittimo anti-contrabbando e per il contrasto ai traffici illeciti, di ricerca e soccorso e di vigilanza preventiva antinquinamento mediante l’utilizzo di sensori per il telerilevamento.

Scheda Tecnica

Video di un P166 in rilievo laser

Galleria fotografica

« dicembre 2020 »
dicembre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031