Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Reparti Istituti di Istruzione Post-formazione Scuola di polizia economico-finanziaria

istituti istruzione1

 

Scuola di polizia economico-finanziaria

Scuola di Polizia Tributari 000001L'origine della Scuola di Polizia Tributaria viene fatta tradizionalmente risalire al 1923, quando fu istituito il 1° corso di Applicazione per la Polizia Tributaria Investigativa, assumendo l'attuale denominazione con legge 9 ottobre 1965 n. 1218.

Dal 1° ottobre 2000 essa trova collocazione presso la Caserma "IV novembre" in Roma - Lido di Ostia.

La Scuola costituisce il polo della post-formazione del Corpo, deputato a garantire la costante aderenza della preparazione tecnico-professionale del personale alle differenti esigenze operative, cogliendo i momenti evolutivi di maggiore significato nella legislazione relativa alle molteplici aree di interesse istituzionale ed evidenziando le tematiche di più viva attualità.

La Scuola trova, quindi, la sua ragione d'essere:

  • nell'esercizio delle sue originarie funzioni, che erano quelle di provvedere "all'organizzazione e allo svolgimento di corsi di aggiornamento e di perfezionamento professionale per Ufficiali e Sottufficiali della Guardia di Finanza", come indicato nella Legge 29 ottobre 1965, n. 1218 e, altresì, "allo svolgimento di ogni altro corso di qualificazione o specializzazione che sia disposto dal Comando Generale", come indicato dal D.M. 13 giugno 1967;
  • nell'attuazione delle linee direttrici fissate dal Comando Generale nel "Piano annuale di formazione".

Dal 17 giugno 2014 l’Istituto è “International Tax Crime Academy” dell’O.C.S.E., oltre a far parte del network delle Accademie di Polizia dell’Unione Europea – CEPOL.

In tale quadro strategico, la Scuola cura:

  • l'alta formazione e la specializzazione di tutto il personale della Guardia di Finanza, secondo i vari settori di impiego e, in particolare, quella dei futuri quadri dirigenti del Corpo;
  • la predisposizione e realizzazione di progetti formativi ad ampio spettro destinati ad Ufficiali e rappresentanti degli Stati Membri dell'Unione europea e di Paesi terzi;
  • la promozione di progetti di studio, ricerca e innovazione, in collaborazione con i più prestigiosi Enti ed Organismi del mondo scientifico, accademico e delle Istituzioni, sia nazionali che estere, curando altresì la realizzazione di apposite linee editoriali;
  • l’organizzazione di seminari e convegni concernenti tematiche di interesse giuridico, economico e tecnico-professionale a supporto delle attività di post-formazione e funzionali alle finalità scientifiche e pubblicistiche dell’Istituto;
  • la realizzazione di cicli di incontro sui temi istituzionali di maggiore attualità, consentendo ai frequentatori un arricchimento del “back-ground” culturale;
  • una costante ed innovativa formazione tecnico-professionale al personale operante nel territorio attraverso un progetto di formazione basato sulla metodologia e-learning, che consente il conseguimento di economie di scala nell'erogazione della formazione (date dal favorevole rapporto tra i costi sostenuti e l'elevazione culturale del proprio personale) e nella possibilità di offrire uno strumento di aggiornamento professionale a domicilio flessibile, rapido e di agevole utilizzo.

Dal 21 novembre 2017 l'istituto ha preso la denominazione di Scuola di polizia economico-finanziaria