Tu sei qui: Home Chi siamo Organizzazione Reparti Istituti di Istruzione

istituti istruzione1

 

Nel Corpo, la funzione addestrativa riveste un'importanza del tutto peculiare, costituendo condizione necessaria di efficenza e continuità, dove la capacità operativa e la credibilità ed affidabilità dell'Istituzione sono correlate al livello di professionalità che il personale di ogni grado è capace di esprimere.

D'altra parte, la stessa ampiezza dei compiti attribuiti alla Guardia di Finanza, ma soprattutto le caratteristiche proprie del settore tributario impongono un attento e continuo adeguamento di professionalità dei quadri ufficiali, sottufficiali e finanzieri.

Di qui la tradizionale cura per l'attività addestrativa - articolata nelle fasi di "formazione" e "post formazione (specializzazione e mantenimento)".

Formazione

La formazione costituisce un investimento irrinunciabile per la professionalità del personale delle organizzazioni complesse come la Guardia di Finanza.

Essa è imprescindibile, tanto nella fase dell'istruzione iniziale presso gli Istituti di base quanto nel successivo, costante aggiornamento lungo tutta la vita lavorativa di ogni militare (cd. long life learning).

L'attività formativa si sviluppa nei vari reparti di istruzione del Corpo a seconda del livello professionale da formare:

  • per gli Ufficiali si svolge presso l'Accademia del Corpo (Bergamo e Roma-Castelporziano). Il percorso didattico culmina con il conseguimento della Laurea specialistica in "Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria" e, a partire dagli Allievi Ufficiali reclutati nell'anno accademico 2014/2015, con quella a ciclo unico in Giurisprudenza;
  • per gli Ispettori è previsto un corso triennale presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti di L'Aquila, al termine del quale sono nominati Marescialli in servizio permanente. I soli Marescialli del contingente di mare, al termine del triennio di formazione, frequentano, presso la Scuola Nautica di Gaeta (LT), un corso di specializzazione in discipline nautiche;
  • per i Finanzieri è curata dalla Legione Allievi, con sede a Bari, che si avvale delle dipendenti Scuole di Predazzo (Scuola Alpina), Gaeta (Scuola Nautica) ed Allievi Finanzieri di Bari (Scuola AA.FF.). I corsi di formazione di base hanno una durata di circa 10 mesi, distinti in 2 cicli addestrativi, il primo della durata di 6 mesi, al termine del quale gli allievi conseguono le Fiamme Gialle e le conseguenti qualifiche di Agenti di Polizia Giudiziaria, Tributaria e di Pubblica sicurezza, il secondo, di durata variabile, 4 mesi per i Finanzieri Allievi del Contingente Ordinario e 2 mesi per il Contingente Mare. Al termine della formazione di base, i Finanzieri vengono avviati ai Reparti operativi del Corpo ovvero agli Istituti d’istruzione dipendenti dalla Legione Allievi, per la frequenza del periodo di specializzazione per la quale hanno eventualmente concorso o si sono segnalati, quali i corsi per Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.) presso la Scuola Alpina, i vari corsi di specializzazione navale presso la Scuola Nautica ed i corsi di anti-terrorismo e pronto impiego (i cosiddetti “Baschi Verdi”) presso la Scuola Addestramento di Specializzazione di Orvieto.

Post Formazione

La formazione costituisce un investimento irrinunciabile per la professionalità del personale delle organizzazioni complesse, qual è la Guardia di Finanza. Essa è imprescindibile, tanto nella fase dell’istruzione iniziale presso gli Istituti di base quanto nel successivo, costante aggiornamento lungo tutta la vita lavorativa di ogni militare (cd. long life learning).

Quest’ultima fase viene indicata con il termine post-formazione e mira a conferire a tutto il personale gli strumenti di mantenimento, adeguamento e crescita delle conoscenze rispetto al continuo evolversi del quadro normativo, regolamentare e strutturale dello scenario di riferimento del Corpo.