Tu sei qui: Home Amministrazione Trasparente Attività e procedimenti Tipologie di procedimento Titolare del Potere Sostitutivo

Titolare del Potere Sostitutivo

Laddove non espressamente individuato, il titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia dei responsabili dei singoli procedimenti amministrativi è individuato ex art. 2, comma 9-bis, della legge 7 agosto 1990, n. 241, nel “dirigente generale”, riconducibile, nell’assetto della Guardia di Finanza, alla carica del Comandante Generale.

L'esercizio del diritto potrà essere realizzato attraverso un'istanza, indirizzata al titolare del potere sostitutivo, attraverso:

  • un messaggio di posta elettronica direttamente alla casella urp@gdf.it
  • una richiesta scritta a mezzo posta al seguente indirizzo:

Comando Generale della Guardia di Finanza
Ufficio Centrale Relazioni con il Pubblico
Viale XXI Aprile, 51
00162 Roma

Recapito telefonico: numero verde 800.66.96.66 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 14:00. Non può essere utilizzato per presentare denunce. Per le segnalazioni concernenti i settori di competenza operativa della Guardia di Finanza è attivo, 24 ore su 24, il numero di pubblica utilità "117").

Dati aggiornati al 16 gennaio 2014